Attività in corso Collaborazioni internazionali Progetti in corso Personale

Obiettivo primario del “laboratorio” è il reperimento, mediante isolamento da matrici diverse (terreni, insetti, campioni vegetali ecc.), di microrganismi entomopatogeni (batterici e fungini), la loro caratterizzazione ed il loro mantenimento in collezione secondo metodologie tradizionali (su substrato agarizzato) o innovative (inclusione in pellets di alginato, liofilizzazione, crioconservazione a basse e ultrabasse temperature).

Attualmente il laboratorio dispone di ceppi batterici e fungini: fra i primi si annoverano isolati di Bacillus thuringiensis e di Bacillus cereus; fra i secondi sono presenti in prevalenza isolati di Beauveria bassiana, Paecilomyces spp. e Verticillium lecanii),

Saggi di entomopatogenicità vengono condotti periodicamente su larve del lepidottero-test Galleria mellonella e, in relazione a particolari situazioni, su altri insetti-target. Negli anni sono state svolte prove su larve del lepidottero arctiide Hyphantria cunea, su adulti del coleottero cerambicide Monochamus galloprovincialis, su larve del coleottero crisomelide Agelastica alni, su larve del lepidottero taumetopeide Thaumetopoea processionea, su larve del coleottero curculionide Curculio elephas e di alcuni lepidotteri tortricidi fitofagi del castagno (Cydia splendana, C. amplana), su adulti dell’emittero eterottero coreide Leptoglossus occidentalis, su larve e adulti del coleottero curculionide Otiorrhynchus spp.

Nell’ambito del “laboratorio” viene mantenuta e aggiornata una banca-dati che racchiude elenco e caratteristiche dei microrganismi interesse agrario, industriale e ambientale”

 

Progetti nazionali e internazionali finanziati :

P.F. MiPAAF “Individuazione di tecniche di produzione, di conservazione e commercializzazione finalizzate alla riduzione dell'impatto ambientale e all'ottimizzazione della qualità merceologica del prodotto. - Sviluppo di sistemi diagnostici rapidi e precisi, anche per malattie emergenti, e di metodi di difesa a basso impatto ambientale anche nella fase di post-raccolta” (FLORPRO).

 

Personale

Pietro Rumine
Ricercatore
Tel.  +390552492248
E-mail  pietro.rumine@isza.it

Studio di metodologie di difesa di piante di interesse agrario, floro-vivaistico, ornamentale e forestale da attacchi di artropodi dannosi.
Isolamento, caratterizzazione e conservazione di microrganismi entomopatogeni.
Lotta microbiologica.

Gian Paolo Barzanti

Assegnista di ricerca

Tel. +39 055 2492 245

E-mail gianpaolo.barzanti@isza.it

 

Isolamento, caratterizzazione e conservazione di microrganismi entomopatogeni (batteri e, soprattutto, funghi). Lotta microbiologica.  Caratterizzazione (sotto vari punti di vista) dei vari isolati, prove patogenicità.